giovedì 21 maggio 2015

Museo Diocesano: Convegno sulla Prima Guerra Mondiale

Convegno sulla Prima Guerra Mondiale e sul Generale ANTONIO CASCINO


Triduo di preghiere per santa Rita da Cascia nella chiesa di Santa Maria della Neve


Mercoledì 20 maggio alle ore 17:00 inizia il triduo di preghiera presso la Chiesa Santa Maria della Neve, di piazza Castello, per festeggiare Santa Rita, "donna, sposa, madre, vedova, monaca".
Giovedì, sempre alle ore 17:00 secondo giorno di preghiera e infine Venerdì, alla stessa ora, la conclusione con la Santa Messa e la Benedizione delle rose simbolo della nostra Santa.

SANTA RITA da CASCIA
La Santa avvocata dei casi impossibili


E' ora di dire basta, caccia agli incivili che continuano a sporcare il paese....

via Campagna San Martino
Continuano gli atti di inciviltà da parte di balordi piazzesi che abbandonano i rifiuti per la strada in varie parti della città dimostrando mancanza di amore per il territorio e di rispetto verso il prossimo. 
Anche i quartieranti del Monte non sono da meno in questa costante opera di inciviltà, si abbandonano rifiuti ovunque in via Costa campagna san Martino, in piazza Giunta, in piazza Castello, in via Crescimanno, accanto all’ufficio postale, in via Cavour, ogni luogo è buono per sbarazzarsi dell’ingombro rifiuto eludendo la raccolta differenziata.  

Nonostante l’impegno di tantissimi quartieranti e concittadini che....... 

Torneo di calcio solidale per l'acquisto di un defibrillatore dal 26 al 29 maggio


mercoledì 20 maggio 2015

Il ricco programma di eventi organizzati dalla rete Comuni Amici - Arte e natura

Interessanti iniziative dei Comuni Amici da Pachino a San Vito Lo Capo
Questo fine settimana si può scegliere la cultura oppure la natura, da est a ovest, da Pachino a San Vito Lo Capo.
A est, il Comune di Pachino ospita da mercoledì 20 a sabato 23 la prima edizione del Festival Brancatiano, dedicato allo scrittore Vitaliano Brancati, uno dei cittadini più illustri del Comune nel siracusano, in cui ha ambientato gran parte delle sue opere.
Quattro giorni di iniziative culturali in cui spiccano il premio giornalistico dedicato allo scrittore e l’itinerario Brancatiano, preludio al parco letterario che nascerà nei luoghi in cui è nato Brancati: sarà il ventesimo in Italia. Non mancheranno importanti nomi del panorama giornalistico nazionale: Ettore Boffano, vicedirettore de “Il Fatto Quotidiano”, Tonia Cartolano di Sky TG24, Massimo Giletti di Rai Uno, Corradino Mineo, senatore della Repubblica, già direttore di Rai Tre, Luigi Padovani, giornalista e scrittore e il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo.

Evento al teatro Garibaldi venerdì 22 maggio


Incontro di studio I ART a Palazzo Trigona 23 maggio 2015

Si svolgerà 23 maggio a Palazzo Trigona a Piazza Armerina un importante incontro di studio I ART dal titolo "Silenziose rivoluzioni - la Sicilia dalla tarda antichità al primo medioevo: identità a percorsi". L'incontro fa parte di un ricco programma che coinvolge anche un evento a Palazzo della Cultura a Catania.

martedì 19 maggio 2015

Crollo al Carmine: c'erano state segnalazioni?

Intervista al vicesindaco Giuseppe Mattia


GRANDE SUCCESSO PER IL V CONVEGNO DI MEDICINA RESPIRATORIA CITTA DEI MOSAICI

Si è concluso con grande successo di partecipanti il V CONVEGNO DI MEDICINA RESPIRATORIA CITTA’ DEI MOSAICI organizzato dal Dr. Pino Rossetto, del servizio di Pneumologia del Ospedale Chiello di Piazza Armerima e tenutosi presso il park Hotel Paradiso di Piazza Armerina, nei giorni 15 e 16 maggio 2015; al quale hanno preso parte medici provenienti da tutta la Sicilia.
Durante i due giorni si sono alternati fra i massimi esperti siciliani in materia di pneumologia, confrontandosi sulle più recenti novità diagnostico- terapeutiche per la lotta alle malattie respiratorie.
“Possiamo sicuramente ritenerci sodisfatti” dice il Dr. Pino Rossetto

Presentato il libro “MUOS Ultimo Atto” a Niscemi

Il libro “MUOS. Ultimo atto” è stato presentato a Niscemi presso la Biblioteca Comunale nel pomeriggio di domenica 17 maggio. Il libro-documentario è la versione cartacea dell’ebook omonimo, editi ambedue  dalla casa editrice Nulla Die. 
Gli autori, Antonella Santarelli e Salvatore Giordano, hanno utilizzato gran parte della produzione video di Enzo Dragotta, alias Antenne 46,  videomaker e fotoreporter, che ha ripreso e fotografato i momenti salienti della mobilitazione NO MUOS nell’arco di un triennio, da quando i movimenti hanno iniziato ad organizzarsi fino alla storica sentenza del TAR di Sicilia che, nel verdetto del 13 febbraio 2015, ha decretato illegale e abusivo il MUOS (Mobyl User Objective System), impianto satellitare della Marina USA all’interno della sughereta di Niscemi.

domenica 17 maggio 2015

Perchè il sabato pomeriggio che precede la processione di S. Filippo si fa la "firriata".


Nel corso del mese di maggio del 2011 avevamo pubblicato questa notizia sulla festa di San Filippo d’Agira evidenziando alcuni suoi risvolti storici, che riguardano la nostra città, a distanza di quattro anni riproponiamo lo stesso articolo anche per “rinfrescare” la memoria alle nuove generazioni.

Domenica 17 maggio, la nostra città festeggia San Filippo d’Agira con una solenne processione religiosa, (giorno della festa liturgica il 12 c.m.).

Questa processione religiosa che muove dalla omonima chiesa di San Filippo sita nel quartiere Casalotto è preceduta il sabato pomeriggio dalla tradizionale "firriata", ovvero una processione che oggi vede coinvolti oltre alla banda musicale, solo i portatori e le catechiste, ma che solo qualche decennio fa coinvolgeva anche buona parte dei fedeli con le caratteristiche torce di fiori alla mano.

Molti di voi forse non si sono mai posti la domanda, ma perché questa “firriata”? e perché solo per la festa di San Filippo e non per le altre processioni religiose?.

LEGGI TUTTO: www.quartieremonte.com


sabato 16 maggio 2015

Piazza Armerina, Gela e Niscemi entrano ufficialmente nel Libero Consorzio di Comuni di Catania

COMUNICATO STAMPA DEI COMITATI PER I LIBERI CONSORZI 

I comitati ufficiali di Gela, Piazza Armerina e Niscemi, stavano già preparando il seguito a ciò che era iniziato con la diffida inviata l’1 aprile 2015 all’Assessore Regionale delle Autonomie Locali, Leotta, al Presidente della Regione Siciliana, Rosario Crocetta ed al Presidente dell’Assemblea Regionale Siciliana, Giovanni Ardizzone, ma ieri, nella GURS n. 20, è stato finalmente pubblicato ciò che i comitati hanno chiesto a gran voce: le delibere ed i referendum, quindi l’intero iter procedurale, di Gela, Piazza Armerina e Niscemi, sono validi! 

La Villa Romana del Casale a lutto per l'iniziativa UNITE4HERITAGE

La Villa Romana del Casale aderisce all'iniziativa UNITE4HERITAGE per la salvaguardia dei siti UNESCO nelle zone di guerra

venerdì 15 maggio 2015

La prima intervista doppia della redazione del DAS NEWS sulla politica piazzese

Oggi il convegno di medicina respiratoria a Piazza Armerina

Al via oggi 15 maggio 2015 alle ore 14,30 presso il Park Hotel Paradiso di Piazza Armerina del “V CONVEGNO DI MEDICINA RESPIRATORIA CITTA’ DEI MOSAICI aggiornamenti in pneumologia dalla teoria alla pratica”, organizzato dal Dr. Giuseppe Rossetto, responsabile del servizio di pneumologia dell’Ospedale Chiello di Piazza Armerina. Al congresso prenderanno parte oltre 150 medici provenienti da tutta la regione siciliana, per confrontarsi sulle più recenti novità scientifiche in tema di cura delle malattie  dell’apparato respiratorio.

giovedì 14 maggio 2015

Matrix (Canale 5): Ostello del Borgo, "struttura modello" per l'accoglienza dei migranti

Lunedì scorso, 11 maggio, una troupe di Matrix è venuta all’Ostello del Borgo per girare un servizio sul business dei migranti e sulle falle del sistema immigrazione.

Senza problemi, abbiamo aperto le porte, al contrario di tanti centri che se vedono una telecamera serrano i battenti.
I giornalisti di Canale 5 sono stati a contatto con i nostri ospiti e con i nostri operatori per un paio d’ore. Hanno fatto riprese, interviste (anche scomode), visitato ambienti, filmato attività. 
Nel servizio andato in onda ieri, in cui era ospite Matteo Salvini , i giornalisti hanno definito l’Ostello del Borgo “una struttura modello” per l’accoglienza e l’integrazione dei migranti.
Questo servizio – soprattutto in questo periodo in cui tutte le strutture sono sotto l’occhio del ciclone - riempie di orgoglio tutti gli operatori dell’Associazione don Bosco 2000 che ogni giorno, a Piazza Armerina ed Aidone, mettono al servizio dei migranti impegno, competenza e passione. 
Per noi il “fratello migrante” non si discute, si ama. 








Progetto "Il volontariato va a scuola" di Legambiente Piazza Armerina

Si conclude oggi 14 maggio il progetto in rete "Il volontariato va a scuola", realizzato in rete dal Legambiente Piazza Armerina Circolo Piazzambiente insieme ad alcune delle associazioni di volontariato piazzesi (Armerina Emergenza Protezione Civile, Associazione Il Girasole, AIMA Enna). Il progetto ha visto protagonisti gli alunni degli istituti superiori della città. L'appuntamento è fissato alle ore 9.30 presso l'auditorium del Commerciale. Il progetto è inserito nel bando Percorsinrete del CSVE (Centro Servizi Volontariato Etneo. 

Sequestro di Rolex e altri preziosi

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Enna, nell’ambito delle perquisizioni contestuali alle notifiche dei provvedimenti di fermo di indiziato di delitto dell’Operazione “Lock out”, avvenute nella giornata del 12 maggio u.s., hanno proceduto al sequestro di 9 orologi di lusso, marche Rolex, Franc Muller e Mont Blanc e di due bracciali tipo “tennis” per un valore di oltre 90.000,00 euro; i beni preziosi erano nella disponibilità di STRANO Santo, uno dei soggetti arrestati nella citata operazione anti mafia, che li custodiva gelosamente in una cassaforte a casa. 

Le case popolari in via Puccini: lettera aperta di Enzo Conti

Grazie alla consigliera comunale Laura Saffila abbiamo  scoperto (io non ne sapevo nulla)  che in via Puccini c'è l'esempio di una delle tante vergogne di cui è ricca la nostra cara Città (per molti versi poco amata e rispettata dai propri abitanti per lo stato di degrado in cui versa).  Un esempio di opera pubblica rimasta incompiuta. Qualcuno dirà che in Italia ce ne sono tante: una più una meno, che importa! Non è così, perchè la vicenda ha un risvolto sociale, culturale ed economico che impedisce e pregiudica  il riscatto,  la crescita  e lo sviluppo della nostra terra di Sicilia e della nostra Città in particolare. Non è così che devono andare queste cose.

mercoledì 13 maggio 2015

Fondi europei: Enna maglia nera, ma una grossa fetta va all’Università Kore

L’eurodeputato M5S Ignazio Corrao palesa i dati: “Ad Enna progetti per soli 90 milioni di euro di
cui 34 in ricerca ed innovazione e 26 milioni per istruzione e formazione. Pochi spiccioli al Comune. Una strana sproporzione”


Bruxelles 12 Maggio 2015 – “Spetta ad Enna la maglia nera in Sicilia dell’utilizzo dei fondi europei, appena 90 milioni hanno interessato il territorio del Comune di Enna nel settennio 2007-2013, dei quali però oltre 34 milioni previsti per progetti di ricerca ed innovazione, un settore a quasi esclusivo dominio dell’Università Enna Kore. È una coincidenza o un segnale che dimostra come attorno al mondo universitario ennese si muovano grossissimi interessi politici e privati?” A dichiararlo è l’eurodeputato M5S Ignazio Corrao che, nel corso dell’unica tappa siciliana del PMI Tour tenutosi ad Enna, ha reso noti i dati relativi alla spesa dei fondi comunitari in Sicilia e ha sollevato “il caso Enna”.

I medici al congresso di pneumologia a Piazza Armerina

Si è svolta giorno 12 maggio 2015 presso il Comune di Piazza Armerina la conferenza stampa di presentazione del “V CONVEGNO DI MEDICINA RESPIRATORIA CITTA DEI MOSAICI” aggiornamenti in pneumologia dalla teoria alla pratica, organizzato dal Dr. Giuseppe Rossetto, responsabile del servizio pneumologico dell’Ospedale Chiello di Piazza Armerina.
Il convegno si svolgerà nei giorni 15 e 16 maggio 2015 presso il Park Hotel Paradiso di Piazza Armerina e prevede la partecipazione di oltre 150 medici, provenienti da tutta la Sicilia, i quali avranno la possibilità di aggiornarsi sulle più recenti novità sulla cura delle malattie respiratorie e potranno confrontarsi con esperti delle materia, di fama nazionale e internazionale. 

martedì 12 maggio 2015

Un drappo nero anche alla Villa Romana del Casale

L'ufficio relazioni con il pubblico della Villa Romana del Casale comunica che il prossimo 15 maggio, per la distruzione del patrimonio storico in Medio oriente, verrà esposto un drappo nero a lutto all'ingresso della Villa ed uno nella stanza delle palestriadi, le famose donne in bikini, per testimoniare lo sconcerto e lo sgomento conseguente alla sistematica e brutale distruzione di beni storico-culturali in Medio Oriente - molti dei quali peraltro inclusi nella Lista del Patrimonio dell'umanità - ad opera dei nuovi barbari. La Villa Romana del Casale si unisce, quindi, all'iniziativa per rendere pubblico il cordoglio per le vittime civili e lo sdegno per lo scempio dei cimeli artistici promossa dall'Associazione beni italiani patrimonio mondiale Unesco.

Quattro arresti per i reati di omicidio e associazione mafiosa

Nell'ambito dell'operazione denominata "LOCK-OUT", i Carabinieri del Comando Provinciale di Enna, unitamente ai colleghi del Comando Provinciale di Catania hanno eseguito un provvedimento di Fermo emesso della Procura della Repubblica, Direzione Distrettuale Antimafia di Caltanissetta, nei confronti dei seguenti soggetti:
1. SALVO Giovanna Maria, nata a Catania il 13/05/1973, ivi residente;
2. STRANO Santo, nato a Catania il 15/11/1966, ivi residente;
INDAGATI PER L’OMICIDIO AVVENUTO IL 23 MAGGIO 2012 DI LEONARDI PROSPERO E IL CONTESTUALE TENTATO OMICIDIO AI DANNI DI DRAGO ANGELO E PER AVER DIRETTO ED ORGANIZZATO UN’ASSOCIAZIONE MAFIOSA COSTITUITA ED OPERANTE A CATENANUOVA COLLEGATA AL CLAN CAPPELLO, IN TEMPI DIVERSI, TRA IL 2010 ED IL 2012

Monumenti listati a lutto venerdì 15 Maggio 2015

L'ufficio dell Sindaco di Piazza Armerina, Filippo Miroddi, comunica che nel corso dei lavori dell'Assemblea del 17 Aprile scorso, svoltasi a Piazza Armerina, l'Associazione Beni Italiani Patrimonio Unesco ha proposto di appoggiare l'iniziativa UNITE4HERITAGE, volta a creare solidarietà tra i Siti Unesco Italiani per denunciare la grave situazione di distruzione dei Beni Patrimonio Unesco dell'area Medio Orientale, al fine di creare un focus di attenzione su questi luoghi. A sostegno delle iniziative e appelli che l'UNESCO sta portando avanti, il 15 Maggio sarà apposto un drappo nero sui monumenti Unesco italiani in segno di lutto per la distruzione del patrimonio storico culturale . Il drappo nero cingerà le più significative ed emblematiche vestigia del patrimonio Unesco Italiano per testimoniare lo sconcerto e lo sgomento conseguente alla sistematica e brutale distruzione dei beni storico-culturali in Medio Oriente, molti dei quali inclusi nella lista Patrimonio dell'Umanità, ad opera delle falangi armate dell'Isis. L’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco ha deciso di promuovere l’iniziativa per rendere pubblico il cordoglio per le vittime civili e lo sdegno per lo scempio dei cimeli artistici.

L'onorevole Salvo Pogliese a Piazza Armerina

L'europarlamentare Salvo Pogliese interviene a Piazza Armerina sulle possibilità di accedere ai finanziamenti europei per le amministrazioni locali.

Campagna di raccolta firme "Per un fisco Più equo e Giusto" della CISL

Il 18 maggio dalle ore 18.00 presso Piazza Cascino, la CISL avvierà una raccolta firme per un progetto di legge di iniziativa popolare per una riforma del sistema fiscale nazionale. La proposta è quella di estendere il bonus fisrale di 1.000 euro all'anno a tutti i redditi sotto i 40.000 euro (lavoratori dipendenti, autonomi, pensionati, incapienti e giovani collaboratori). La CISL propone anche di esentare da ogni imposta la prima casa.

lunedì 11 maggio 2015

Recupero immobili IACP via Puccini

Il consigliere comunale Laura Saffila ha presentato una proposta al sindaco con la quale si chiede il recupero degli immobili IACP (Istituto Autonomo Case Popolari), di via Puccini. 
Questo il testo della comunicazione.

Piazza Armerina, 11 maggio 2015
Al Sindaco dott. Filippo Miroddi 
Al vice Sindaco-Assessore LL.PP. 
Giuseppe Mattia 
All’Assessore alle Politiche Sociali
Avv. Alessia Di Giorgio 
Alla IV Commissione Consiliare 
LORO SEDI

Oggetto: recupero immobili IACP via Puccini.

  Egregio Sig. Sindaco,
nel congratularmi per l’avvenuta apertura della strada di collegamento tra Via Elio Vittorini e Via Alessandro Manzoni, arteria importantissima per i residenti e non della zona delle Contrade Santa Croce e Scarante, mi corre l’obbligo segnalare che all’inizio della predetta Via Puccini fanno mostra due strutture di appartamenti dello IACP (Istituto Autonomo Case Popolari), in completo abbandono e che gli aventi diritto da circa dodici anni ne attendono il completamento per poter avere finalmente l’agognata casa.

Come è solito in Italia, la mala burocrazia...........

Chi sono

Qualcuno, di cui non ho molta stima, mi chiama "Architetto di Dio". La cosa, però, mi piace. Dicono che sono un architetto eclettico ed un pò anomalo. Il mio lavoro è a metà tra i restauri ed il turismo. Sono cooperatore salesiano e amo Don Bosco. Sono sposato con Cinzia che amo. Abbiamo tre figli, Gabriele Samuele e Gaia. Se vuoi scrivermi ecco la mail architettodidio@gmail.com


___________


"Il senso di inquietudine mi insegue sempre e quando mi pare di aver colto una certezza ricado nell'assoluto smarrimento. Mi chiedo: sono al posto giusto, al momento giusto? Boh! che casino è la VITA e quanto doloroso è questo cammino di scoperta dell'Assoluto che c'è in noi!"

TUTTI GLI ARTICOLI