giovedì 29 dicembre 2016

Romano Prodi: «No a un sistema di voto anti Grillo, rischierebbe di fargli un favore»

Romano Prodi: «No a un sistema
di voto anti Grillo, rischierebbe
di fargli un favore»

http://www.corriere.it/politica/16_dicembre_28/romano-prodi-legge-elettorale-mattarellum-no-un-sistema-voto-anti-grillo-rischierebbe-fargli-favore-be5defdc-cd3e-11e6-a469-c81def57020b.shtml


Inviato da iPhone di Agostino Sella

lunedì 26 dicembre 2016

Migranti, nel Mediterraneo oltre cinquemila i morti nel 2016

Migranti, nuova tragedia nel Mediterraneo: circa 100 persone disperse, oltre cinquemila i morti nel 2016

E' il peggior bilancio di sempre, in termini di perdite di vite umane. Secondo quanto riferito dai sopravvissuti, due gommoni si sono rotti e sono affondati, facendo cadere in mare le persone a bordo. Il primo trasportava tra le 120 e le 140 persone, tra cui molte donne e bambini. Solo 63 persone sono sopravvissute. Il secondo portava 120 persone, di cui 80 salvate dalla Guardia Costiera

Leggi l'articolo completo.

Inviato dall'app di Repubblica.it: scaricala gratis da App Store o da Google Play.




Inviato da iPhone di Agostino Sella 

domenica 25 dicembre 2016

"Trovato neonato in una stalla. Arrestati un falegname, una minorenne, tre extracomunitari ed un gruppo di pastori senza dimora". Il Natale come sarebbe raccontato oggi da giornalisti e Magistrati

ANSA – 25 dicembre:::
L'allarme è scattato nelle prime ore del mattino, grazie alla segnalazione di un comune cittadino che ha notato strani movimenti nei pressi di una stalla.
Arrivati sul posto, gli agenti di polizia accompagnati da assistenti sociali, hanno trovato un bambino in precarie condizioni igieniche e tra gli escrementi di una mucca e di un asino, avvolto in uno scialle e depositato su una mangiatoia con vicino una bambina la quale dichiarava di essere la madre, tale Maria di Nazareth, appena quattordicenne.
Al tentativo della polizia e degli operatori sociali di far salire ragazza e bambino sui mezzi di soccorso, un uomo adulto successivamente identificato come Giuseppe di Nazareth, falegname precario, asseriva di essere il padre adottivo del bimbo, spalleggiato da alcuni pastori e da tre stranieri opponeva resistenza. Tutti i presenti sono stati identificati, mentre Giuseppe ed i tre stranieri risultati sprovvisti di documenti e di permessi di soggiorno, sono stati fermati.
Il Ministero dell'Interno e la Guardia di Finanza stanno indagando per scoprire il Paese di provenienza dei tre clandestini, nulla esclude che possano essere spacciatori internazionali, dato che erano in possesso di un ingente quantitativo d'oro e di sostanze sconosciute. Nel corso del primo interrogatorio, i tre si sono dichiarati diplomatici ed agire in nome di Dio, per cui non si escludono legami con Al-Qaeda o l' ISIS.
Si prevedono indagini lunghe e difficili.
Un breve comunicato stampa dei servizi sociali, diffuso nella mattinata, si limita a rilevare che il presunto padre adottivo del neonato è un adulto di mezza età, mentre la presunta madre è adolescente. Gli inquirenti si sono messi in contatto con le autorità di Nazareth per scoprire quale sia il rapporto tra i due e se esistono a carico dell'uomo precedenti denunce per adescamento di minore o pedofilia. Nel frattempo Maria è stata ricoverata presso l'ospedale di Betlemme e sottoposta a visite sia cliniche che psichiatriche, dato che dopo aver dichiarato di aver avuto un figlio, afferma di essere ancora vergine. Il fatto poi che sul posto siano state rinvenute sostanze sconosciute non migliora certo il quadro. Pochi minuti fa' si è sparsa la voce che anche i pastori presenti nella stalla potrebbero essere consumatori abituali di droghe. Pare, infatti, che affermino di essere stati costretti da un uomo con una lunga veste bianca e due ali sulla schiena, a seguire una cometa per recarsi nella stalla.
Il PM ha così commentato: "Non possiamo anticipare nulla, ma questa è senz'altro una inchiesta che punta molto in alto e che andrà avanti molto!"....
Inviato da iPhone di Agostino Sella

Messa di Natale, il Papa: «Lasciamoci interpellare da bimbi che giacciono in squallide mangiatoie di dignità»

Messa di Natale, il Papa: «Lasciamoci interpellare da bimbi che giacciono in squallide mangiatoie di dignità»

http://www.corriere.it/cronache/16_dicembre_24/messa-natale-papa-lasciamoci-interpellare-bimbi-che-giacciono-squallide-mangiatoie-dignita-307b062a-ca03-11e6-bc56-f60257ccfa3f.shtml


Inviato da iPhone di Agostino Sella

venerdì 23 dicembre 2016

Naufragio di Natale nel Canale di Sicilia, si temono 100 morti

Naufragio di Natale nel Canale di Sicilia, si temono 100 morti

L'Unhcr dà notizie di due gommoni affondati. Finora otto i corpi recuperati, 143 i superstiti che raccontano di molte donne e bambini tra le vittime

Leggi l'articolo completo.

Inviato dall'app di Repubblica.it: scaricala gratis da App Store o da Google Play.




Inviato da iPhone di Agostino Sella 

martedì 20 dicembre 2016

Concerto Natale Lions 2016

Confcommercio. E’ partita anche in Sicilia la rivoluzione nel mondo delle concessioni dei suoli per il commercio su aree pubbliche

E' partita anche in Sicilia la rivoluzione nel mondo delle concessioni dei suoli per il commercio su aree pubbliche. L'assessore regionale delle attività produttive, Mariella Lo Bello, su diretto interessamento del Presidente della F.I.V.A. di Enna Filippo Villareale, ha infatti firmato il decreto n. 3545 con cui viene recepita l'Intesa del 5 luglio 2012 della Conferenza Unificata e si dà avvio alla complessa procedura che dovrà essere attuata dai comuni per la riassegnazione delle concessioni di area pubblica nei mercati rionali, nelle fiere e nei mercati settimanali ai commercianti.

«Una rivoluzione che cambia davvero tutto – ha detto il Presidente della F.I.V.A. di Enna Filippo Villareale – correvamo il rischio concreto di arrivare fuori termine con la conseguenza che sarebbero decadute ope legis tutte le concessioni rilasciate anteriormente all'anno 2007. Un problema non di poco conto perché le nuove disposizioni di legge, già recepite nell'intero territorio nazionale, prevedono adesso che per la rassegnazione delle aree si debba procedere con regolari bandi di gara, essendo ormai vietata la riassegnazione automatica delle licenze alla scadenza novennale».

«Con la conseguenza – continua Villareale – che bisognerà rispettare i termini fissati dalla legge e le procedure di pubblicità previste. Occorreranno non meno di centoventi giorni e bisognerà far presto, nei comuni, per adeguare i regolamenti e predisporre in tempo i bandi che dovranno concludersi con la pubblicazione degli assegnatari entro il mese di maggio 2017».

Adesso la palla passa ai comuni che dovranno recepire il decreto e avviare l'iter per le nuove concessioni. Rilevanti saranno anche le responsabilità in capo ai dirigenti degli uffici commercio dei comuni per accertare in maniera sistematica la veridicità delle dichiarazioni allegate alle istanze, atteso che i punteggi verranno assegnati ai richiedenti sulla base di precise caratteristiche che saranno dichiarate all'atto della domanda.


Gentiloni a casa

Se fossi Gentiloni manderei Poletti a casa con tanto di pedate nel fondoschiena. Ma come si può dire:

"Se 100mila giovani se ne sono andati dall’Italia, non è che qui sono rimasti 60 milioni di ‘pistola’... Conosco gente che è andata via e che è bene che stia dove è andata, perché sicuramente questo Paese non soffrirà a non averli più fra i piedi”. 

Ieri ho conosciuto due ragazzi ennesi. Lavorano in Irlanda. Uni fa il ricercatore e l'altro lavora alla Amazon.   Sono bei cervelli siciliani che abbiamo perso per colpa dei cazzoni come Poletti. 

lunedì 19 dicembre 2016

Morti di categoria A e di categoria B

Massimo rispetto per i morti di Berlino. Però la Rai fa un'informazione di merda. Per i 9 morti in Germania si fa una edizione straordinaria interrompendo le trasmissioni in prima serata. I morti di Aleppo (dove vengono uccise 9 persone all'ora) vanno invece in fondo ai Tg. Eppure tutti i morti hanno la stessa dignità.

My family.

sabato 17 dicembre 2016

Allerta. Per eventuali problemi contattare sindaco e vice.

17/12/16, 17:43:18: Mattia: A causa del forte vento si preallertano le associazioni convenzionate con codesto comune per supporto al sindaco ed alle istituzioni. Al verificarsi di criticità, le associazioni potranno intervenire comunicando attività ai seguenti numeri:
Sindaco: 3389311610
Vice sindaco: 3389488190

venerdì 16 dicembre 2016

Fwd: apertura siti - stampa

La Villa Romana del Casale e i siti dipendenti dal "Polo Regionale di Piazza Armerina, Aidone ed Enna per i siti culturali. Parchi Archeologici della Villa del Casale e di Morgantina" saranno aperti anche giono 25 dicembre e 1 gennaio.
>
>
> Il responsabile dell'ufficio relazioni con il pubblico
> Servizio 27 - Polo Regionale di Piazza Armerina, Aidone ed Enna per i siti culturali. Parchi archeologici della Villa del Casale e di Morgantina
> Dr. Salvatore Roccaforte
> www.villaromanadelcasale.it

LA VIAGGIATRICE vince l'Efebo Film Festival

LA VIAGGIATRICE, il cortometraggio che l'Associazione Don Bosco 2000 ha realizzato con il regista Davide Vigore, ha ottenuto un altro importante riconoscimento. Dopo la presentazione alla 73sima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia e la partecipazione a vari festival, LA VIAGGIATRICE ha vinto l'Efebo Film Festival. La storia della giovane migrante Hind ha ancora un lungo cammino da percorrere.

giovedì 15 dicembre 2016

Arrivano!

Campidoglio, sotto inchiesta le nomine della giunta Raggi

Se è una cazzata del giornalista va bene. Ma se è vero Grillo scende a Roma e la cacci fuori. Altrimenti è veramente doppia morale.
----------------

Campidoglio, sotto inchiesta
le nomine della giunta Raggi

http://roma.corriere.it/notizie/politica/16_dicembre_15/campidoglio-sotto-inchiesta-nomine-giunta-raggi-f3bb93a8-c2b9-11e6-a6a9-813fa40c3688.shtml


Inviato da iPhone di Agostino Sella

Consigli per la dieta del mio amico Riccardo Panaro.

Ago: minkia Riccà mi devi aiutare. Sto ingrassando. Magno troppo. Voglio essè come te che hai settanta anni, sei un figurino, magni, corri e...
Riccardo: Agostì tu me devi ascoltà. Lascia perde tutte ste diete der cazzo. Devi continuà a magna e stesse cose. Però con moderazione. Se prima te magnavi 100 grammi de pasta adesso te ne magni 50. Se te bevevi di du bicchieri de vino te ne bevi uno. Hai capito? Continua a magná ma con moderazione. Certo puoi non stà attaccato cor culo alla sedia. Arzatelo, ed ogni tanto fatte na corsetta. E vedi con col tempo sarai un figurino come me.

Abolire i pareggi e mettere una croce sulla X L’idea della Fifa contro ogni «biscotto»

Abolire i pareggi e mettere una croce sulla X
L'idea della Fifa contro ogni «biscotto»

http://www.corriere.it/sport/cards/abolire-pareggi-mettere-croce-x-l-idea-fifa-contro-ogni-biscotto/risultati-preconfezionati-non-scontentare-nessuno_principale.shtml


Inviato da iPhone di Agostino Sella

Roma, giovane e neolaureata ma molto grillina: la consulenza è sua

Roma, giovane e neolaureata ma molto grillina: la consulenza è sua

Alessandra Manzin classe 1985, assunta dall'assessora Meleo, è la fidanzata di Dario Adamo, uomo della Casaleggio e assistente di Rocco Casalino

Leggi l'articolo completo.

Inviato dall'app di Repubblica.it: scaricala gratis da App Store o da Google Play.




Inviato da iPhone di Agostino Sella 

Incontro di sensibilizzazione con gli studenti dell'Istituto Tecnico Industriale Ettore Majorana

Questa mattina l'Associazione Don Bosco 2000 ha incontrato gli studenti dell'Istituto Tecnico Industriale Ettore Majorana per sensibilizzare i giovani studenti e per chiarire e discutere gli stereotipi sui migranti.






mercoledì 14 dicembre 2016

In Senegal si può! Il viaggio di Don Bosco 2000 in Senegal

Murales alla scuola dell'infanzia Peter Pan

A seguito della ristrutturazione completata qualche mese fa nella scuola dell'infanzia Peter Pan, alcuni giovani migranti dell'Associazione Don Bosco 2000, si sono spontaneamente offerti di realizzare un murales in accordo con l'assessore alla Pubblica Istruzione, al Commercio e alle Pari Opportunità, Ilenia Rita Marotta.
Ecco uno scatto durante i lavori 

inaugurazione mostra palazzo Trigona

 Al fine di invogliare un turismo che possa  visitare il Centro Storico e sopratutto Palazzo Trigona che  a presto sarà aperto a museo questa associazione Culturale MIRA 1163 e il COPAT sono lieti di invitarVi per Giovedì 15 Dicembre alle ore 17:00 al verniss age di inaugurazione dell'evento mostra internazionale di fotografia wpa della Sony,che si terrà al Palazzo Trigona di Piazza Armerina dal 15 Dicembre 2016 al 5 Gennaio 2017. Data l'eccezionalità e l'unicità della mostra vi aspettiamo.
Il Presidente MIRA 1163 
Galati

Il record di Angelino Alfano: 2500 giorni al governo



Il record di Angelino Alfano: 2500 giorni al governo

Il giuramento di ieri sera, per Angelino Alfano, precede una ricorrenza: in queste ore il neo-ministro degli Esteri, già ministro dell'Interno e vicepremier, già Guardasigilli, compie i 2.500 giorni al governo. Cambiano gli esecutivi, cambiano i presidenti del consiglio, lui c'è sempre. Fu promosso da Berlusconi, che lo volle pure coordinatore del Pdl a dispetto della presunta mancanza del "quid", è stato rilanciato da Enrico Letta (ricordate l'Abc, Alfano-Bersani–Casini?), è stato alleato fedele di Matteo Renzi, diventa capo della diplomazia italiana con Paolo Gentiloni. Tanto di cappello al nuovo signor Rieccolo, alla riedizione 2.0 di Amintore Fanfani: a soli 46 anni il deputato agrigentino ha una confidenza con il potere da fare invidia ai vecchi democristiani della sua zona. La sua permanenza sulle poltrone ministeriali, per dire, ha già superato quella di Calogero "Lillo" Mannino. Scusate se è poco. Avanti, Angelino, senza sosta. Con il passo felpato e il tweet quasi quotidiano. Con un'incomparabile capacità di tenere a galla la sua piccola navicella a trazione siciliana e, a bordo di essa, di far sopravvivere se stesso. Più forte di tutto: delle bordate quotidiane di Salvini sull'immigrazione ma anche di piccoli e grandi scandali, come l'intrigo Shalabayeva e il più domestico caso del fratello Alessandro, beneficiario di un incarico dorato alle Poste a dispetto di un curriculum malfermo. (Emanuele Lauria)

Leggi l'articolo completo.

Inviato dall'app di Repubblica.it: scaricala gratis da App Store o da Google Play.




Inviato da iPhone di Agostino Sella 

Minkia ma siamo pazzi. Musei regionali chiusi a Natale! Altri che turismo, siciliani idioti.

Musei chiusi a Natale, Crocetta non ci sta: "Ricorriamo ai lavoratori Asu"

L'attacco di Miceli, Pd: "Non vogliamo una Sicilia che rifiuta i turisti". L'assessore si difende: "I numeri ci danno ragione"

Leggi l'articolo completo.

Inviato dall'app di Repubblica.it: scaricala gratis da App Store o da Google Play.




Inviato da iPhone di Agostino Sella 

Maurizio Prestifilippo rieletto presidente della Confcommercio.

Ieri sera l’Assemblea elettiva dei Delegati ha rieletto il dott. Maurizio Prestifilippo Presidente provinciale di Confcommercio – Imprese per l’Italia della provincia di Enna
Una sala gremita ha ascoltato con attenzione la relazione del Presidente Prestifilippo, il quale ha ripercorso il cammino fin qui intrapreso ed ha ricordato l`immane sforzo organizzativo compiuto dal sindacato nell`intera provinciaper fronteggiare la crisi stagnante. «La Confcommercio è una grande e articolata organizzazione datoriale - ha spiegato il Presidente Prestifilippo ai delegati presenti - e talvolta possono sfuggire le complesse interconnessioni che legano i sindacati di categoria e le delegazioni territoriali alla Giunta. Il compito della nostra Organizzazione provinciale èquello di coordinare le azioni delle diverse autonomie e fornire ad esse un adeguato supporto»

Il neo eletto Prestifilippo ha poi toccato il tema della difficoltà di interlocuzione con le istituzioni: «Con la confusa decisione della Regione Sicilia di sopprimere le province - ha detto Prestifilippo  anche a Enna si è creato un pericoloso vuoto istituzionale. In questo clima di incertezza, in mancanza delle istituzioni, la regia del territorio e le azioni di sviluppo devono passare attraverso una forte collaborazione tra le Associazioni di categoria e i Sindacati dei lavoratori. Siamo consapevoli della necessità - ha aggiunto il Presidente - di dover continuare il lavoro di interazione politica con gli altri sindacati del commercio, dell`agricoltura e dell`artigianato, per concordare le linee principali di una vertenza Enna che dovremo condividere con i sindacati CGIL, CISL e UIL e con le istituzioni locali».

Non è mancata la progettualità per il prossimo quinquennio: «La sfida del futuro è quella di invertire la tendenza di una crisi economica che sta logorando la nostra categoria – ha affermato il Presidente Prestifilippo – Ciò sarà possibile solo attraverso il rafforzamento dello spirito associativo e mettendo in campo azioni di difesa a favore del tessuto economico del nostro territorio. Dobbiamo studiare possibili compensazioni e misure economiche volte a migliorare i redditi dei residenti nella provincia. Bisogna cominciare a sfruttare con decisione e senza incertezze le straordinarie risorse di cui il nostro territorio dispone». 
La Giunta provinciale di Confcommercio – Imprese per l’Italia della provincia di Enna è così composta: Maurizio Prestifilippo, Presidente; Salvatore Catania, Vice Presidente Vicario; Gaetano Di Nicolò, Fabiola Lo Presti e Giuseppe Picone, Vice Presidenti ; Consiglieri: Giovanni Arena, Orazio Bonina, Antonino Insinga, Cataldo La Ferrera, Luisa Nasello, Antonino Scordo, Gianluca Speranza e Filippo Villareale. Il Collegio dei Revisori dei Conti sarà composto da Monia Cristaldi, Charlie La Motta Mario Varisano. Il Collegio dei Probiviri sarà invece composto daBenedetto Anzaldi, Armando Di Marco e Gaetano Di Salvo.

lunedì 12 dicembre 2016

L'IIS E Majorana/A.Cascino vince il primo premio ad un concorso nazionale e parte ancora una volta per Strasburgo nella sede del Parlamento europeo.

Prof.ssa La Mattina
L'IIS E Majorana/A.Cascino vince il primo premio ad un concorso nazionale e parte ancora una volta per Strasburgo nella sede del Parlamento europeo per partecipare alla giornata Euroscola il prossimo 9 Febbraio 2017.
Già da anni il liceo classico e scientifico è presente a Strasburgo perché selezionato dopo avere inoltrato richiesta ufficiale e avere presentato un progetto di respiro europeo.
Questa volta però il Parlamento è stato conquistato direttamente dagli studenti della IIIB Classico e VBScientifico guidati dalla prof.ssa di inglese Daniela La Mattina.
Il concorso emanato dalla sede del Parlamento europeo di Roma richiedeva la realizzazione di un volantino esplicativo sull'anniversario dei trattati di Roma il cui evento#Roma2017 sarà festeggiato a Roma appunto nel mese di marzo.
I licei piazzesi hanno prodotto in lavori di gruppo ben 6 volantini ,tutti ugualmente interessanti ma a vincere alla fine è stato il volantino dei ragazzi del classico dal titolo Europe/Your Hope.
Tutti i 25 studenti coinvolti nrel progetto del classico e dello scientifico abdranno a a Strasburgo ma i vincitori ,un gruppo del classico avrà anche un attestato di merito e la soddisfazione di avere prodotto un volantino che passerà tra le mani di molti italiani e stranieri a Roma,vincendo su molti altri prodotti in Italia e soprattutto superando il mitico liceo classico Giulio Cesare di Roma .
Alla fine infatti la lotta finale si è giocata all'interno del liceo classico e quello piazzese ha avuto la meglio strappando il primo premio a quello romano. 

Gli alunni partecipanti: 

mercoledì 7 dicembre 2016

Il laboratorio di sostegno psicologico per i migranti

Si è concluso un altro ciclo di incontri del laboratorio di sostegno psicologico per i migranti degli SPRAR di Piazza Armerina ed Aidone gestiti dall'Associazione Don Bosco 2000. In collaborazione con l'associazione Psicologi per i Popoli, un gruppo di migranti ha beneficiato di sostegno psicologico per superare le criticità e vulnerabilità legate ai traumi del viaggio e delle difficoltà che li hanno spinti a fuggire dai loro paesi.

Incontro con gli studenti dell'istituto Leonardo Da Vinci sul tema della migrazione

Ieri 6 Dicembre l'Associazione Don Bosco 2000 ha incontrato gli studenti dell'Istituto Superiore Leonardo Da Vinci a Piazza Armerina per parlare delle motivazioni delle migrazioni e per discutere degli stereotipi sui migranti. L'intervento si è concluso con la proiezione del cortometraggio LA VIAGGIATRICE, di produzione dell'Associazione e presentato al Festival del Cinema di Venezia 2016.

mercoledì 30 novembre 2016

Progetto "Cittadinanza e diritti umani" dell'Associazione Don Bosco 2000

L'associazione Don Bosco 2000 ha realizzato il progetto CITTADINANZA E DIRITTI UMANI. Un bellissimo incontro con gli studenti della classe 3a A della scuola media Cascino per parlare di diritti umani e costituzioni nazionali. L'idea di questo progetto multidisciplinare è quella di trovare elementi comuni tra le diverse culture nel rispetto delle diversità culturali. Gli studenti e i migranti hanno cantato gli inni nazionali e hanno realizzato le bandiere dell'Italia e del Gambia. L'idea del progetto è di creare un ponte tra culture diverse ed evidenziare gli elementi comuni, attraverso la lettura degli articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, in cui le Nazioni Unite hanno tracciato le basi per un mondo fatto di rispetto, libertà , fratellanza e pace.

martedì 29 novembre 2016

Donati alcune attrezzature nella saletta ludoteca nel reparto di pediatria del Chiello

Martedì 29 novembre è stato un momento particolarmente significativo pressola saletta ludoteca del reparto di Pediatria dell'ospedale Chiello. L'associazione FIDAPA di Piazza Armerina ha donato mobili a misura di bambino attraverso un progetto seguito dalla dott.ssa Mara Politi. Dinanzi alle autorità sanitarie, presenti all'evento, la Presidente Agata Caruso ha dichiarato: "Le luci avranno un impatto visivo che renderà la degenza meno traumatica poichè i processi ludici sono molti importanti nel processo della cura, specialmente per i piccoli degenti".
 

lunedì 28 novembre 2016

Convegno sulla Villa Romana del Casale al Liceo Scientifico

Lunedì 28 novembre alle 15.30 si svolgerà presso il Liceo Scientifico di Piazza Armerina un convegno sulla Villa Romana del Casale


sabato 26 novembre 2016

venerdì 25 novembre 2016

L'associazione Don Bosco 2000 incontra le scuole per parlare della violenza sulle donne migranti

Il 25 novembre 2016, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l'associazione Don Bosco 2000 ha organizzato un evento per ricordare le violenze subite dalle giovani donne migranti, vittime della tratta. L'evento ha coinvolto gli studenti dell'istituto superiore Leonardo da Vinci e le associazioni DONNE INSIEME e FIDAPA. Eccoil videoservizio. 


mercoledì 23 novembre 2016

Evento GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE


Venerdì 25 Novembre a Piazza Armerina l’associazione Don Bosco 2000, ente gestore dello SPRAR del Comune, organizzerà un evento per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
All’evento parteciperanno quattro quinte classi del Liceo delle Scienze Umane di Piazza Armerina con la professoressa referente Rita Bologna, l’Associazione DONNE INSIEME “Sandra Crescimanno”, la FIDAPA (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) ed il VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo).
L’evento fa parte delle attività di sensibilizzazione della cittadinanza che passerà anche attraverso la presentazione della campagna Stoptratta del VIS che ha l’obiettivo di contrastare il traffico di esseri umani attraverso la sensibilizzazione dei potenziali migranti sui rischi del viaggio verso l’Europa, dalla detenzione alla morte, fornendo informazioni utili per favorire una scelta consapevole. Al termine dell'evento che si svolgerà presso il cineteatro Giò Social House, i partecipanti (che indosseranno un indumento rosso, colore della giornata internazionale contro la violenza sulle Donne) si sposteranno verso la Piazza Generale Cascino, dove saranno installati gli stand di Donne Insieme. 

martedì 22 novembre 2016

Agostino Sella, presidente di Don Bosco 2000, intervistato a Rainews24

Ecco l'intervista integrale del presidente dell'associazione Don Bosco 2000, Agostino Sella, nel programma di Rainews24 "Speciale Invisibili e Dimenticati" in cui si parla dell'accoglienza dei minori stranieri non accompagnati.

venerdì 18 novembre 2016

19 Novembre sabato d'autore al Cinema GIO' con la presenza di registi e cast!!!

Alle 19.00 LA VIAGGIATRICE, cortometraggio presentato alla 73sima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia

Alle 19.15 I CANTASTORIE, il nuovo film di Gian Paolo Cugno che ci accompagna alla scoperta della Sicilia perduta con la passione genuina e profonda che lega il regista alla sua terra.
Attraverso la figura del cantastorie, il film passa in rassegna parallelamente gli scenari della Sicilia sudorientale contemporanea e il racconto delle leggende più popolari, da Salvatore Giuliano a Colapesce, dalla Baronessa di Carini alla saga di Orlando.

Cinema GIO'
Via Garibaldi 63 
Piazza Armerina (EN)
www.cinemagio.it 
0935 680410


Chi sono

Qualcuno, di cui non ho molta stima, mi chiama "Architetto di Dio". La cosa, però, mi piace. Dicono che sono un architetto eclettico ed un pò anomalo. Il mio lavoro è a metà tra i restauri ed il turismo. Sono cooperatore salesiano e amo Don Bosco. Sono sposato con Cinzia che amo. Abbiamo tre figli, Gabriele Samuele e Gaia. Se vuoi scrivermi ecco la mail architettodidio@gmail.com


___________


"Il senso di inquietudine mi insegue sempre e quando mi pare di aver colto una certezza ricado nell'assoluto smarrimento. Mi chiedo: sono al posto giusto, al momento giusto? Boh! che casino è la VITA e quanto doloroso è questo cammino di scoperta dell'Assoluto che c'è in noi!"

TUTTI GLI ARTICOLI